2in1 il pc tablet. Comodità e funzionalità in un unico dispositivo

Meglio scegliere un pc, un tablet o un 2in1 il pc tablet?

Microsoft Surface Pro 1807

L’evoluzione informatica procede a passi spediti ed oltre ad apportare miglioramenti nelle caratteristiche apporta anche evoluzioni nei formati e fattori di forma.

Un’evoluzione che è anche contaminazione, con strumenti che vanno a unirsi all’insegna della semplicità, comodità d’uso ed efficienza.

Uno dei risultati più fulgidi di questo processo di ibridazione è quello dei 2 in 1, il cosiddetto Pc Tablet.

 

2 in 1 o 2in1, il pc tablet

Come si evince dal suo nome, il 2in1 è una soluzione che porta all’utente che sta già utilizzano un pc o un laptop qualcosa di più:

  • Agli utilizzatori e possessori di computer portatili: Un touch screen, uno schermo su cui agire immediatamente, perfetto anche per i contenuti multimediali

  • Agli utilizzatori di tablet: la stessa comodità d’uso con l’aggiunta di un sistema operativo per PC, una tastiera e altre caratteristiche tipiche di un computer portatile

Cos’è un PC tablet 2in1?

Indicato con diversi nomi e sigle (pc tablet, 2in1, 2-in-1 o ancora 2 in 1) questo tipo di “macchina” è semplicemente un PC che accomuna in un unico chassis le caratteristiche tipiche di un computer portatile e di un tablet.

Questa doppia funzionalità rende il PC tablet 2in1 un prodotto con una scelta molto ampia, che varia in base alla dimensione dello schermo, le caratteristiche dell’hardware, il peso e le dotazioni dello stesso e per finire il costo.

Sarebbe un errore infatti pensare che un pc 2in1 sia per forza un dispositivo molto costoso (erroneamente si pensa che essendo un 2in1 costi come la somma dei due) perché sul mercato si trovano PC tablet 2 in 1 praticamente per ogni fascia di prezzo.

Dal punto di vista tecnico, un 2 in 1 è semplicemente un computer che in un unico device unisce le caratteristiche di altri due. Niente di innovativo dal punto di vista dell’idea, visto che questo prodotto esiste da anni, ma qualcosa di finalmente appetibile, visto che fino a poco tempo fa i dispostivi 2in1 venivano considerati pesanti e ingombranti.

Oggi l’evoluzione del pc e delle sue periferiche, unita a quelle dei display e delle “cerniere” apporta valore aggiunto ai 2in1, offrendo tante funzionalità esclusive a fronte di un ingombro maggiorato minimo in termini di peso.

Un’evoluzione della categoria, che la rende praticamente nuova.

 

Microsoft Surface Pro 1807

Cosa rende un 2in1 diverso da un computer portatile o un tablet?

In linea di massima un computer 2in1 è costituito come un computer portatile moderno in tutti i suoi aspetti e dotazioni primarie. Ovviamente una versione evoluta dello stesso, quindi solitamente non troveremo un lettore cd/dvd, anche per ottimizzare gli spazi.

Largo spazio invece alla connettività wireless e alle porte, con una dotazione numerica e di modelli paragonabile a quella di un computer portatile di fascia alta.

Ci sono poi altre caratteristiche definiscono un 2 in 1, eccole:

  • Presenza della tastiera. Senza questo componente di input il 2 in 1 sarebbe “solo” un tablet, ne consegue quindi che la sua presenza sia obbligatoria. Presenza che può essere studiata e allocata in vari modi. Da quella classica del computer portatile e relativo schermo che può ruotare di 180° gradi a versioni più evolute e maggiormente rivolte agli amanti del tablet in cui la tastiera è a scomparsa o celata da una copertura di tipo flessibile e scorrevole o ripiegabile

  • Touch screen. Non si può definire un 2in1 con tale nome, se il display non presenta funzionalità di tipo touch screen. Anche in questo caso, in base alla configurazione e alla meccanica costruttiva lo schermo touch può essere sempre abilitato e predominante o viceversa essere una funzione accessoria da utilizzare dopo mouse e tastiera.

  • Sistema Operativo e software: le versioni più recenti dei sistemi operativi supportano nativamente la modalità tablet. Le soluzioni di Microsoft e Apple gestiscono ormai queste funzionalità nel loro sistema operativo standard. Ulteriore dimostrazione, se ce ne fosse ancora bisogno che c’è grande interesse ed investimento verso le soluzioni 2in1

  • Potenza di elaborazione: grazie a dimensioni leggermente più ampie di un computer portatile equivalente, la soluzione 2in1 presenta potenza di elaborazione maggiore e CPU multi-core.

Tipologie di 2in1

Oltre alla potenza di calcolo, la dimensione schermo e le varie funzionalità accessorie, possiamo trovare un’altra distinzione data dalla configurazione dello stesso e dalla tipologia di tastiera:

  • Laptop convertibile. Conosciuto anche come “2 in 1 attaccato”. In questa tipo di configurazione la tastiera è parte fisica del dispositivo e non si può scollegare dallo stesso. Fanno parte di questa categoria i modelli con cerniera che permettono il capovolgimento e rotazione dello schermo e quelli in cui la tastiera esce fisicamente dallo schermo/corpo del dispositivo

  • Laptop ibrido. Conosciuto anche come “2 in 1 staccabile”. In questa configurazione la tastiera pur essendo parte del dispositivo è staccabile dallo stesso. Ciò permette quindi di avere un vero e proprio tablet a propria disposizione, da “innestare” poi nell’elemento contenente la tastiera, per tornare alla configurazione classica 2in1

La scelta tra le due tipologie diventa quindi molto personale e differenziata in base agli usi e alle preferenze dell’utente.

Cosa si può fare con un 2 in 1?

Microsoft Surface Pro 1807

Il 2in1 è un ibrido che strizza soprattutto l’occhio agli utilizzatori di computer portatili al fine di dargli una possibilità in più. Questa categoria di utilizzatori è infatti il target principale dei produttori che, invece, spingono meno nella direzione opposta, quella degli utenti “tablet“.

Anche però per questi ultimi, il 2in1 offre molte possibilità anche in base all’uso previsto:

  • scenari di utilizzo multipli: il 2in1 rende il suo meglio per utilizzi complessi e variegati, grazie al fatto di poter combinare tastiera (input fisico) e touch screen. SI tratta quindi della macchina perfetta per chi si occupa di manutenzione, chi deve visitare i clienti o presenziare in fiere ed eventi aperti al pubblico.

  • creatività amplificata: le grandi possibilità offerte da una soluzione ibrida sono perfette per tutti i lavori creativi. Con i giusti software la presenza in contemporanea del touch screen e della tastiera diventa “esplosiva” sia nel classico lavoro d’ufficio sia per la parte relativa all’intrattenimento

  • ottimizzazione: perché trasportare e imballare due dispositivi quando si può ovviare con uno solo?

Per sintetizzare e concludere possiamo quindi affermare che il 2in1 è un sistema e soluzione che permette la comodità di un tablet con le prestazioni di un notebook, un ibrido che rappresenta attualmente il culmine dell’evoluzione informatica.

 

Vuoi acquistare questo prodotto?

Perché Sceglierci
Clienti Soddisfatti