Microsoft Surface Pro, il tablet secondo Microsoft

Microsoft Surface Pro è il notebook Microsoft per eccellenza, considerato da molti uno dei migliori di questa specifica categoria. Il design Microsoft Surface Pro ha

Microsoft Surface Pro 1807

infatti convinto tutti gli utilizzatori e addetti ai lavori, che non hanno fatto fatica a trovare vantaggi tecnici e grandi possibilità d’uso date dalle caratteristiche uniche di questo dispositivo.

Microsoft Surface Pro è infatti un tablet ma allo stesso tempo anche un notebook. Questa doppia funzione lo rende quindi un dispositivo unico che fa a tutti gli effetti parte della categoria dei 2 in 1.

 

Microsoft Surface Pro, classificazione

Il Microsoft Surface Pro è un dispositivo che fa parte della categoria dei convertibili. Cosa si indica per convertibile? Un dispositivo di questo tipo è di solito un hardware con fattore di forma del tipo “tablet” a cui si può aggiungere una tastiera, che può fare anche da supporto e sostegno per il tablet stesso, al fine di trasformarlo in un computer portatile.

Possiamo quindi considerare il Microsoft Surface Pro come un dispositivo facente parte della categoria “laptop ibrido”.

Anche dal punto di vista software, questa soluzione rappresenta una macchina “ad hoc” con un’interfaccia grafica dedicata e la possibilità di usufruire di un mouse e applicazioni e software dedicato. Un Surface Pro, quindi, a differenza di un iPad, presenta un supporto nativo per una tastiera e non qualcosa di terze parti come potrebbe essere una custodia con tastiera tanto comune tra gli altri tablet.

La categoria dei convertibili e in particolare il Microsoft Surface Pro viene quindi apprezzato in particolare per la sua versatilità che consente in pochi secondi di convertire il proprio prodotto da un uso all’altro. Nella stessa macchina si può quindi avere un performante laptop per il classico lavoro d’ufficio e un altrettanto completo tablet, perfetto quando c’è la necessità di prendere appunti e schizzi in pochi secondi o quando si vuole gestire al meglio l’aspetto multimediale, sia dal punto di vista dell’intrattenimento, sia da quello ludico.

 

Sotto questo punto di vista il Microsoft Surface Pro è un prodotto perfetto grazie allo stand multi-posizione integrato nella scocca dello stesso, senza la necessità di avvalersi delle classiche, posticce, soluzioni esterni rappresentate dalle combo non ufficiali “tastiera custodia”.

Non sarebbe però giusto né corretto paragonare un Microsoft Surface Pro con un ultra portatile, perché la poliedricità del prodotto sviluppato a Redmond rende lo stesso un pò più spesso e pesante di un ultraportatile (ma quest’ultimo ovviamente non avrà mai funzionalità da tablet).

Al pari dello stesso abbiamo però un display ultra definito e un’ottima dotazione di porte di connettività che permettono una completa integrazione con qualsiasi dispositivo accessorio.

 

Microsoft Surface Pro 1807

Ergonomia e praticità dello schermo touch

La presenza dello stand multi-posizione integrato nel dispositivo rende lo stesso perfettamente adattabile per tutte le attività quotidiane dell’utente.

In modalità tablet il Microsoft Surface Pro può infatti sostituire degnamente un tablet tradizionale, Android o Apple. Perfetto per vedere contenuti in streaming, è ottimo anche per giocare, leggere contenuti di testo e news e fare tutte le attività classiche che demanderemmo a un tablet e/o a un ebook reader.

La potenza dello schermo touch in questa modalità è poi veramente utile, con moltissimi comandi che facilitano la vita e l’utilizzo da parte dell’utente.

 

Prestazioni, in entrambe le modalità

La qualità costruttiva del Microsoft Surface Pro si apprezza in entrambe le possibili fasi d’uso. Un ottimo dimensionamento e la scelta di hardware performante rende il Surface Pro ottimo da utilizzare anche in modalità computer portatile, tra i due modi possibili sicuramente il più dispendioso dal punto di vista prestazione.

Surface Pro se la gioca quindi con i computer portatili più comuni tra quelli in commercio, permettendo l’uso di tutti i software desktop che si utilizzano su un computer portatile. Nel Windows Store troviamo poi la possibilità di cercare e trovare anche la variante più leggera delle app stesse per un uso ottimizzato e studiato anche quando il Microsoft Surface Pro è utilizzato in modalità tablet.

 

Batteria

Microsoft Surface Pro è equipaggiato con una batteria di qualità che permette di usufruire al meglio delle caratteristiche hardware. Ovviamente quando l’uso è in mobilità diventa necessario gestire la batteria se non si vuole rischiare che la stessa si scarichi in poco tempo. Valgono quindi le solite accortezze di risparmio energetico che sono utili per qualsiasi dispositivo. Dalla gestione corretta del livello di luminosità alla disattivazione delle connessioni non necessarie, fino alla gestione dei software in esecuzione.

Pur essendo ottimizzato il risparmio energetico ad ogni livello, la durata di un Microsoft Surface Pro rimane comunque inferiore a quella di un tablet con stesse dimensioni e caratteristiche.

 

Memoria

Microsoft Surface Pro 1807

Microsoft Surface Pro è dotato di una memoria flash integrata. Questa moderna scelta ottimizza ulteriormente consumi, dimensioni e funzionalità per un prodotto che, in fase di progettazione, non ha lasciato nulla al caso.

 

Penna e tastiera di Microsoft Surface Pro

Ben due dispositivi di input sul Surface Pro oltre al touch manuale.

Da una parte la penna, prodotto veramente ben fatto, con riconoscimento della pressione e la disattivazione automatica degli input tattili. Con questa matita è possibile scrivere, disegnare e colorare a un ottimo livello e come da standard Microsoft riesce più o meno bene in qualsiasi compito, pur senza eccellere in nessuno in particolare.

Anche la tastiera è ben realizzata e ottimizzata. Retroilluminata con illuminazione LED rimane sempre fredda, permettendo lunghe sessioni di scrittura. Buona anche la disposizione e il distanziamento dei tasti soprattutto con la Type Cover di Surface Pro 4.

 

Design Microsoft Surface Pro

Dal punto di vista estetico Microsoft Surface Pro è un prodotto ben realizzato con un design semplice ma riconoscibile, che viene evidenziato e valorizzato anche in base alla gradazione di colore scelto.

Per concludere

Ci è bastato testare per poco il notebook Microsoft per capire perché è considerato uno dei migliori sistemi ibridi o convertibili sul mercato. Questo prodotto se la gioca infatti ad armi pari infatti con gli Apple, per la felicità degli appassionati di questo sistema operativo. Ovviamente in pochi giorni non abbiamo potuto scoprire tutti i segreti del miglior notebook di casa Microsoft, ma gli stessi sono stati più che sufficienti per convincerci.

Vuoi acquistare questo prodotto?

Perché Sceglierci
Clienti Soddisfatti