Stampanti Laser e a Getto d’inchiostro quali sono le differenze e quale fa al caso tuo

Se hai la necessità di acquistare una nuova stampante sicuramente ti sarai imbattuto nelle diverse tipologie. Laser, getto d’inchiostro, multifunzione…ma quale scegliere? Come fare a capire con certezza quale sia la macchina che fa al caso tuo? Seguendo questa guida sarai in grado di comprendere le varie differenze e scegliere il modello giusto per le tue esigenze sia che si tratti di una piccola stampante per uso casalingo o un grosso fotocopiate per un’azienda.

La prima domanda da porci è: qual è l’uso che devo farne? In ambito tecnologico è la prima domanda da farci nel momento di un acquisto e la scelta di una nuova stampante non fa eccezione. Capire l’uso di una stampante è determinante per la tua scelta in quanto determinerà la tipologia di macchina da scegliere. L’acquisto di una stampante o multifunzione errata può portarci a spendere molto per una macchina dalle mille funzioni e con costi di gestioni alti, che per il nostro impiego saranno superflui o nel caso contrario a trovarci con una macchina con il costo iniziale e dei consumabili molto contenuto, ma che non soddisfa a pieni le nostre necessità. Una volta capito l’impiego della nostra nuova stampante allora sarà la volta di scegliere la tipologia.

 

Laser o Getto d’inchiostro, quale scegliere?

Non esiste una risposta precisa a questa domanda in quanto tutto dipende dall’uso che vogliamo farne, ecco perché dobbiamo prendere in considerazione vari fattori che determineranno la nostra scelta.
Le stampanti laser e quelle a getto d’inchiostro (Inkjet) si differenziano tra loro sotto molti aspetti, uno dei principali è proprio il meccanismo di funzionamento che poi determina le loro caratteristiche peculiari. Vediamo adesso di determinare i nostri fattori di scelta secondo i quali poi saremo in grado di scegliere al meglio la nostra stampante.

  • Qualità di stampa: Il principale fattore da tenere in considerazione è proprio questo. Analogamente ai monitor o Tv, anche in ambito stampanti si parla di risoluzione, che si traduce in nitidezza delle stampe, durata nel tempo e leggibilità di un documento stampato, tutti fattori assolutamente fondamentali.
  • Velocità: la velocità può essere un fattore determinante quando si parla di aziende che eseguono centinaia e centinaia di copie. Una stampante veloce è sicuramente un aiuto non indifferente per un ufficio efficiente.
  • Costi: oltre al più evidente costo della macchina stessa, si deve tener conto anche dei costi di gestione e del costo copia soprattutto se intendiamo impiegare la nostra nuova stampante in un ufficio o copisteria.
  • Dimensioni: anche se per alcuni può non essere determinante, la dimensione di una stampante può essere decisiva se si ha uno spazio limitato.
  • Tecnologia di stampa: sicuramente è questa la differenza principale tra una stampante laser ed una a getto d’inchiostro che determinerà poi il loro funzionamento, manutenzione e costo.
  • Funzionalità: questo fattore comprende tutte le funzionalità aggiuntive di una stampante o multifunzione, se è dotata di funzione fronte/retro automatica, scansione, Fax, stampa di rete ecc.

 

Qualità di stampa

Stampanti Laser. Le stampanti che sfruttano questa tecnologia offrono una qualità di stampa costante nel tempo sia in bianco e nero che a colori, soprattutto se si tratta di testo, dove danno il meglio di se con una nitidezza senza eguali. Bisogna però puntualizzare che la differenza viene anche fatta dalla tipologia e qualità di carta, infatti le stampanti laser danno il meglio su carta comune.

Getto d’inchiostro. A differenze della controparte laser, le stampanti Inkjet spiccano per una eccellente qualità di stampa a colori ed in particolar modo nelle immagini grazie alla loro elevata risoluzione. In questo caso utilizzando della carta di qualità di tipo fotografico otterremo dei risultati davvero strabilianti.

Considerando già queste prime differenze notiamo subito che capire le nostre esigenze sia di fondamentale importanza. Se abbiamo la necessità di stampare immagini, fotografie ad alta risoluzione su supporti di alta qualità ma non utilizziamo quotidianamente la stampante allora sarebbe meglio scegliere una Inkjet, al contrario se abbiamo la necessità di produrre una gran quantità di stampe prevalentemente contenenti testo e che sia soprattutto nitido e ben chiaro allora dovremmo scegliere una Laser. Nessuno ci vieta però di mixare le due tecnologie e quindi utilizzarle entrambe ognuna per scopi diversi, per avere la massima versatilità

Velocità

La velocità di stampa di una stampante viene calcolata in pagine per minuto (ppm), e può essere un fattore determinante nella scelta della tua nuova macchina. Pensa ad esempio ad un ufficio che condivide lo stesso fotocopiatore, più quest’ultimo è veloce e più l’intero ufficio sarà produttivo e rapido e non si creeranno spiacevole code di attesa.

Stampanti Laser. In questo campo le stampanti laser la fanno sicuramente da padroni, quando si tratta di stampare documenti di molte pagine infatti sono la scelta migliore basti pensare ad alcuni modelli che riescono a produrre 100 pagine in meno di 2 minuti. La scelta giusta sicuramente per uffici o studi che necessitano di una macchina veloce o chi fa della produzione il proprio lavoro.

Getto d’inchiostro. Anche se mediamente più lente, le stampanti inkjet hanno fatto passi da gigante negli anni in termini di velocità dando il meglio di loro con documenti a colori o fotografici su carta di qualità superiore.

Costi

Nel momento dell’acquisto di una nuova stampante, il prezzo è sicuramente il primo fattore da considerare, ma dobbiamo comprendere che vi sono dei costi di gestione in una stampante da non tralasciare. Ti rimando al nostro articolo che tratta ampiamente questo fattore. Il costo copia infatti è determinante nella scelta ed a secondo del nostro utilizzo potrebbe essere il motivo per cui scegliere una tipologia di stampante più tosto che un’altra o addirittura un modello o un marchio a discapito della concorrenza.

Stampanti Laser. Se da un lato il costo di una buona stampante o multifunzione laser il più delle volte è più alto rispetto a quelle Inkjet anche per quanto riguarda i consumabili, dall’altro è ampiamente ammortizzato dall’alto numero di stampe effettuabili. Infatti il costo copia di una stampante laser risulta inferiore rispetto alla concorrente a getto d’inchiostro. Se la nostra esigenza è avere una macchina che dovrà stampare centinaia di copie al giorno sicuramente la tecnologia laser è la scelta ottimale.

Getto d’inchiostro. Questo tipo di stampanti hanno un costo iniziale molto più contenuto rispetto alla controparte laser, basti pensare ad alcuni modelli presenti nella grande distribuzione che costano alcune decine di Euro e lo stesso discorso vale anche per i loro consumabili. Di contro però il numero di copie che è possibile effettuare con una singola cartuccia è solo una frazione di quelle che potremmo eseguire con una stampante laser. Quindi nel caso delle stampanti inkjet il costo copia è sicuramente più alto.

Come è ben chiaro il costo di manutenzione di una stampante Laser o Inkjet che sia, è strettamente collegato all’uso che abbiamo intenzione di farne ecco perché dobbiamo sempre tener ben impresse in mente le nostre necessità.

Dimensioni

Per molti le dimensioni di una stampante potrebbero essere un fattore determinante nella scelta, infatti potremmo avere la necessità di acquistare una piccola Inkjet da sistemare su una scrivania oppure potremmo voler acquistare una multifunzione che possa stampare il formato A3 e che abbia molti cassetti d’alimentazione. Questo fattore è del tutto soggettivo e non esistono delle differenze sostanziali tra laser e getto d’inchiostro poiché a seconda delle nostre esigenze dovremo scegliere la macchina dalle dimensioni giuste per il nostro impiego.

Tecnologia di stampa

Fino adesso abbiamo elencato varie differenze tra le stampanti laser e quelle a getto d’inchiostro, ma non ci siamo ancora soffermati sulla quella più importante e cioè la tecnologia che c’è alla base del loro funzionamento. Vediamo adesso, in modo esemplificato, il funzionamento delle due tipologie di stampa e le componenti necessarie per il suo funzionamento.

Stampanti Laser. Nelle stampanti che sfruttano la tecnologia laser sono 4 le parti che danno vita alla stampa: il tamburo fotosensibile (drum), il laser, il toner ed il fusore. Una volta mandato il nostro file in stampa la macchina procederà a caricare il foglio di carta all’interno di rulli che provvedono a farlo muovere. Il Tamburo viene adesso colpito da una carica elettrostatica, subito dopo entra in gioco il laser che inizia disegnare la nostra stampa eliminando la carica elettrostatica negativa dal tamburo. Adesso è il turno del toner, la cui polvere viene attratta magneticamente nelle aree caricate elettrostaticamente e trasferita sul foglio di carta, il quale passando sotto al rullo fusore viene scaldato, ed è proprio il calore che provvederà alla fusione del toner sulla pagina (ecco perché i fogli appena stampanti sono caldi! ). Questo a grandi linee è il procedimento di stampa nelle macchine laser.

Getto d’inchiostro. Del tutto diverso invece è il procedimento di stampa delle Inkjet che sfrutta la forza elettrica di una membrana per “spruzzare” piccolissime gocce d’inchiostro sul foglio. Vediamo più nello specifico adesso il procedimento che parte sempre da quando mandiamo in stampa il nostro file. La stampante inizia col prelevare il foglio di carta dal cassetto, una membrana viene fatta vibrare sfruttando degli impulsi elettrici in modo da poter assorbire delle minuscole gocce di colore dalle nostre cartucce. L’inchiostro adesso viene spruzzato da piccolissimi ugelli i quali insieme alle testine che passano avanti e indietro sulla carta vanno a comporre la nostra stampa.

Adesso che abbiamo visto i due metodi di stampa cerchiamo di fare le somme e capire pro e contro di entrambi. Se nelle stampanti inkjet tutto il meccanismo di stampa, quindi ugelli, membrana e cartucce è possibile essere sostituito con una spesa contenuta di contro dobbiamo tener presente che se la macchina non viene adoperata per 1 o 2 mesi, l’inchiostro contenuto nel sistema tende a seccarsi e rovinare tutto il meccanismo, il che richiederebbe la sostituzione delle parti o interventi di manutenzione specifica. Tutto questo invece non succede nelle stampanti con tecnologia laser che sfruttano toner in polvere, ma bisogna sapere che le parti come il fusore o il rullo soffrono di usura e dovranno essere sostituiti, anche se dopo diverse decine di migliaia di copie.

Funzionalità

Al giorno d’oggi abbiamo stampanti che integrano diverse funzionalità al loro interno, infatti anche in questo articolo avrai letto il termine “multifunzione”, che sia laser o inkjet non fa differenza. Con multifunzione si intende una stampante che al suo interno integra diverse features, una su tutte lo scanner, per digitalizzare le nostre stampe o fotocopiare documenti o immagini. Altre funzioni interessanti possono essere la condivisione della stampante all’interno della rete, la possibilità di inviare Fax, la stampa diretta da supporto USB oppure il collegamento senza fili tramite wifi o Bluetooth, oppure l’integrazione di un modulo duplex per effettuare stampe fronte/retro automaticamente. Sia che tu stia acquistando la tua nuova stampante per un uso casalingo o per un ufficio, valuta con attenzione le funzioni aggiuntive, infatti quasi sicuramente avrai bisogno di effettuare una scansione o stampare da una chiavetta USB. Naturalmente il costo di una multifunzione è più alto rispetto a quello di una semplice stampante, ma sicuramente verrà ripagato dalla sua incredibile versatilità.

Arrivati a questo punto abbiamo compreso le differenze tra stampanti Laser e stampanti a getto d’inchiostro e compreso che non possiamo dire quale sia migliore dell’altra, poiché tutto dipende dall’uso che ne dovremo fare. E’ sbagliato pensare che le stampanti laser sono relegate ad un uso da ufficio, in quanto anche in casa potremmo avere la necessità di effettuare molte copie, e viceversa molti modelli di stampante a getto d’inchiostro vengono utilizzate in ambito grafico professionale.

Vuoi acquistare questo prodotto?

Condividi questo articolo
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Condividi questo articolo
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
1

VUOI ESSERE IL PRIMO A RICEVERE LE NOSTRE OFFERTE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Prodotti in evidenza nell'articolo

Articoli in primo piano