NFT

NFT. Cosa sono, come crearli, come guadagnare con questa tecnologia

Si tratta di un termine che sta entrando sempre più spesso nel nostro vocabolario, parliamo di NFT (Non Fungible Token).

NFT

Ma cos’è esattamente un NFT e quali sono le occasioni di guadagno e di investimento che lo stesso può apportare?

Scopriamolo.

 

Definizione di NFT

Come già indicato, NFT è l’acronimo di non Fungible token, che tradotto letteralmente significa gettone non copiabile. Perché non copiabile? Perché è qualcosa di unico, non sostituibile con altre o replicabile.

A differenza delle cripto, altro termine molto in voga in questo periodo, l’NFT è quindi un bene “virtuale” che rappresenta in modalità digitale l’equivalente di un opera d’arte.

Un NFT può infatti essere un opera d’arte, un pezzo musicale, un gioco o un determinato carattere o accessorio dello stesso o qualsiasi cosa che si possa collezionare e/o scambiare. Il criterio che sta alla base di un NFT è quello della sua autenticità, legata al fatto che lo stesso sia impossibile da replicare.

 

blockchainSu cosa si basano gli NFT?

Ora che abbiamo capito cosa sono gli NFT, per comprenderli a fondo, dobbiamo conoscere anche la tecnologia blockchain. Questa è infatti la “rete” su cui si muovono gli NFT, ed in cui gli stessi vengono tracciati e gestiti. La blockchain è una catena a blocchi, un registro digitale in cui vengono indicati e registrati tutte i movimenti e gli scambi tra gli utenti. Questo registro proprio perché diffuso è sicuro. Tramite esso la proprietà di questo oggetto è sicura e garantita.

Ecco quindi che la blockchain è passaggio indispensabile e fondamentale per il corretto funzionamento degli NFT.

 

Cos’è l’NFT Art?NFT

Come facilmente intuibile, i criteri e le possibilità su cui si basano gli NFT hanno creato un mercato dell’arte virtuale, che per possibilità e volumi di fatturato gareggia con quello “reale”. Ecco quindi che la NFT Art diventa arte virtuale o arte sul web ed è oggetto di collezionismo, aste e compravendita.

La NFT Art ha avuto inizio poco dopo l’avvento degli NFT, con alcuni casi di valore, che hanno raggiunto ad oggi il loro massimo con Everydays: the first 5.000 daysopera digitale che è stata venduta per l’astronomica cifra di 69 milioni di dollari.

Ma l’NFT Art non include solo opere d’arte vere e proprie come fotografie o disegna, ma anche contenuti che si sono dimostrati storici o interessanti dal punto di vista informativo. Troviamo tra i vari NFT il primo tweet di Twitter, il primo SMS e molte altre “prime” di software e social network.

La NTF Art di conseguenza è diventato un business aperto a molti. Da un lato con gli artisti musicali e non, che hanno delegato a società terze o specialisti la digitalizzazione e conversione in NFT delle loro opere.

 

Come si crea la NFT Art? Esiste un NFT Market?

NFTLa domanda successiva che si pongono in molti è quindi: come entrare nell’ETF metaverso? Entrare nel mondo della NFT Art è davvero semplice, visto che la barriera d’ingresso è minima, se non addirittura nulla.

Il tutto inizia con un file (Audio, video, immagine) che possiamo creare con uno dei tanto software gratuiti (online o offline) a disposizione degli utilizzatori. Con il file in nostro possesso, il passo successivo sarà quello di andare a certificare l’unicità dello stesso tramite il Blockchain.

Ecco quindi che subentrano piattaforme generiche che possono aiutare in questa fase, tra cui le più famose attualmente sono OpenSea, Mintable o Rarible.

Queste tre piattaforme, ma anche molte altre, permettono la gestione dell’NFT in ogni aspetto, ma l’NFT Art una volta creata si può anche vendere tramite piattaforme più tradizionali, come ad esempio i marketplace di EBay o Amazon.

La creazione dell’NFT non è gratuita, ma si tratta di un investimento minimo, che serve a pagare il processo di validazione e verifica. Questa spesa può venire pagata tramite diverse cripto, vere e proprie monete che serviranno poi per l’eventuale fase di vendita.

 

Vendere la NTF Art

Come ogni oggetto sul mercato, reale o virtuale, l’ NTF Art ha un valore che dipende ovviamente dall’interesse e dall’offerta dei compratori.

Ecco quindi che un marchio o un nome più conosciuto avrà maggiori possibilità, soprattutto all’inizio, di colui che parte da zero.

L’NTF market è però molto “democratico” e sono già innumerevoli i casi di produttori e venditori di NTF Art che hanno riscosso notevole successo pur partendo da “sconosciuti”

Il sistema del NTF Market e l’intero NTF metaverso si basa su un sistema di pagamento dedicato, conosciuto con il termine di MetaMask. Questo servizio, disponibile anche come applicazione per Android ed Apple permette di effettuare compravendita di NTF ad un costo minimo, considerato su base fissa mensile o in percentuale in base al valore della transazione.

Ecco poi che per vendere dovremo andare a collegare il nostro portafoglio o la valuta cripto al sito su cui esponiamo la nostra NFT Art, in un processo che assomiglierà poi molto a quello classico delle case d’aste.

 

Diventare ricchi con l’NFT Art

Come spiegato in precedenza, quello dell’NTF Market è un mondo nuovo, in cui le possibilità sono infinite. Nonostante questo, dobbiamo pur sempre considerare che si tratta di un mercato in evoluzione e che si basa sui classici principi del commercio. Ecco quindi, che per ottenere valore, la nostra NFT Art dovrà colpire il nostro possibile acquirente. Dovremo quindi utilizzare la fantasia e la nostra inventiva per creare qualcosa che valga la pena collezionare, magari sperando anche che la nostra opera venga acquistata o citata da qualche utente o piattaforma “famosa”, al fine di sfruttare al meglio quel passaparola che da sempre è fondamentale in qualsiasi transazione economica.

nft

Privo di inventiva? Diventa un mercante d’arte

Attività alternativa o eseguibile allo stesso tempo di quella della creazione degli NFT, è quella del “mercante d’arte”. Se non ci sentiamo portati a creare qualcosa o preferiamo agire sui tasti del commercio o del collezionismo, potremo lo stesso puntare sull’NFT Market per le nostre possibilità di guadagno.

Niente ci eviterà infatti, come per le opere d’arte tradizionali, di investire su degli NFT che potremo collezionare o commercializzare, sfruttando la sicurezza della rete Blockchain per le nostre transazione.

 

Quello degli NFT e dell’NFT Art è un mondo nuovo, ancora agli albori ma che proprio per questo può rivelarsi estremamente interessante e redditizio. Perché non provare?

 

Vuoi acquistare questo prodotto?

Condividi questo articolo
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Perché Sceglierci
Clienti Soddisfatti