Socializzare con il gaming

Socializzare con il gaming, come il gioco online ci permette di conoscere gente da tutto il mondo.

Socializzare con il gaming sembrava una chimera solo fino a pochi anni fa. Una delle critiche maggiori che infatti veniva fatta a chi giocava sul computer o con unaSocializzare con il gaming consolle di gioco era quella dell’isolarsi. Chiudersi in casa senza conoscere nessuno, senza chiacchierare e frequentare persone.

Una critica del passato, che ormai possiamo cancellare grazie alle potenzialità della rete e del Social Gaming.

 

Socializzare con il gaming, cosa significa?

Molti giochi online, sia per computer sia per le consolle di gioco permettono orami un interazione completa con gli altri giocatori.

Tutto è iniziato con i primi giochi di guerra, in cui i giocatori potevano coordinarsi al fine di eseguire determinate strategie e tattiche.

Da lì, la diffusione è diventata poi massiccia, con tantissimi giochi che supportano una modalità di gaming social che è diventata sempre più di uso comune.

 

Il Social Gaming

Una diffusione che è stata immediatamente deflagrante ed immediata e che ha portato alla creazione di avatar, personaggi virtuali, comunità ed aree in stile forum all’interno del gioco stesso.

Il Social Gaming è diventato quindi occasione di incontri da pochi minuti, come quelli di una partita o conoscenze che si protraggono, grazie alle liste di preferiti, i nomi utenti, le notifiche ed altri sistemi paralleli di contatto.

 

Socializzare con il gaming, gli strumenti

L’Online Gaming è diventato quindi la normalità, grazie ad una diffusione facilitata anche dalla semplicità di adesione a queste comunità.

Per iniziare a fare social gaming è infatti sufficiente la consolle (o il computer) ed il gioco con cui sta giocando a cui si vanno ad abbinare una buona connessione di rete (spesso già necessaria e considerata visto che il gioco è sempre più online) a cui si può aggiungere un apparato composto da cuffia e microfono.

Un hardware semplice, disponibile per ogni fascia di prezzo e che consente un interazione mai provata fino ad oggi.

 

Socializzare con il gamingI vantaggi del social gaming

Fare conoscenza mentre si gioca ha diversi indiscussi vantaggi:

  • Il gioco non è più un attività solitaria
  • Si aggiunge interesse al gioco grazie alle possibili interazioni ed alle eventuali modalità speciali
  • Si conoscono persone da tutto il mondo, permettendoci di allargare la nostra rete di conoscenze e di entrare in contatto con altre culture
  • Il social gaming internazionale permette di mantenere allenato il proprio livello di inglese

A tanti vantaggi si aggiunge ovviamente anche qualche svantaggio, che sono un po’ i solito che valgono per tutte quelle che sono le interazioni virtuali.

 

Socializzare con il gaming, gli svantaggi

Soprattutto nelle prime interazioni con altri utenti è necessario prestare attenzione a quello che decidiamo di condividere e far sapere.

L’utente con cui stiamo interagendo potrebbe infatti non essere la persona che dice e potrebbe mentire su molti, se non tutte le informazioni che ci darà; dal genere all’età, dall’origine alle sue vere intenzioni.

La presenza di un “monitor nel mezzo” è infatti un utile filtro ma che in determinati casi può diventare una maschera.

L’altro svantaggio è la necessità della consolle, del pc o del dispositivo informatico giusto, visto che ad oggi tra le varie comunità di gaming online, alcune sono dedicate ai possessori di una determinata consolle di gioco.

 

Le ragioni di questo successoSocializzare con il gaming

Sono molte le ragioni che hanno portato ad una rapida diffusione di questo fenomeno. Sicuramente, non possiamo non considerare le limitazioni date dal coronavirus e dalle sue regole di lockdown e distanziamento, fattori che hanno portato alla digitalizzazione di molte abitudini ed hobby.

Ma non è solo questo, è anche la comodità di non doversi muovere da casa, spostarsi e prepararsi solo per finire a frequentare la piccola comunità “a portata di mano”.

La globalizzazione è arrivata e quello che una volta sembrava impensabile, oggi è realtà. Si possono fare conoscenze e partite ad un gioco con persone all’altro capo del mondo senza alcuna fatica.

Chiudersi in casa per giocare non significa più isolarsi dal mondo, ma cercare di raggiungerlo nella sua interezza.

Un cambiamento che è destinato a restare ed a svilupparsi ulteriormente e che spiega molto bene la diffusione e l’interesse da parte dei giganti dei servizi online per quei mondi che vengono normalmente conosciuti con il nome di Metaversi.

Le piattaforme del Social Gaming

Troviamo molte piattaforme “generiche” che permettono di socializzare con il gaming, a queste, che sono solo alcune delle più famose, si aggiungono anche piattaforme dedicate integrate nel gioco stesso, come ad esempio avviene in Roblox.

Ecco alcune delle piattaforme di Social Gaming più famose.

  • Twitch: piattaforma di live streaming pensata inizialmente per i giochi, si è estesa velocemente anche agli sport ed agli esports
  • Discord: si tratta di una piattaforma, un server generico che può essere utilizzato per qualsiasi tipo di argomento o categoria. Discord è stata scelta come base da molte comunità di giocatori che volevano creare comunità indipendenti dedicate ad un certo interesse
  • YouTube Gaming: versione dedicata della piattaforma di video più famosa al mondo, permette agli utenti di guardare giocatori in live e chattare
  • Facebook Gaming: come per la voce precedente, si tratta di una “sotto-piattaforma” dedicata al gioco ed all’interazione tra i giocatori
  • PlayStation: tutte le PlayStation moderne possono interagire con il server dedicato pensato allo scopo.
  • Xbox Live: anche questa, come la precedente, è una comunità riservata ai possessori dell’omonima consolle. Dopo la registrazione si può condividere status di gioco, schermate ed interagire in chat con gli altri utenti
  • Nintendo: anche questo produttore di consolle ha pensato ad una chat dedicata a cui si può accedere tramite al consolle stessa. Il risultato è una chat che ricorda vagamente Twitter e funziona più o meno con le stesse modalità
  • Steam: la risposta lato computer alle piattaforme esclusive per i proprietari delle consolle è Steam. In questa piattaforma si possono scegliere e scaricare giochi ma anche chattare con gli altri utenti.

 

Il Social Gaming non è solamente una moda passeggera, ma un fenomeno destinato a durare e crescere nel tempo, come ci dimostra il grande successo dei mondi virtuali del metaverso.

Vuoi acquistare questo prodotto?

Condividi questo articolo
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Perché Sceglierci
Clienti Soddisfatti