Alcatel

Alcatel Inizialmente essa era una piccola impresa con sede a Mulhouse e appartenente alla Société Alsacienne de Constructions Mécaniques che concepiva e fabbricava degli apparati di telecomunicazioni, essa fu assorbita nel 1968 dalla Compagnie Industrielle des Télécommunications (CIT), appartenente alla Compagnie générale d’électricité (CGE); nel 1970 venne creata la CIT-Alcatel. Tra il 1970 e il 1985, nessuna impresa portava il nome unico “Alcatel”, che era all’epoca associato a CIT. CIT-Alcatel diventa Alcatel-CIT e poi nel 1985 “Alcatel”. Nel 1991...Leggi tutto

Filtra per
Disponibilità
Prezzo
Brand
Condizione

Alcatel

Filtra per
Mostra tutti gli 1 articoli

Alcatel

Inizialmente essa era una piccola impresa con sede a Mulhouse e appartenente alla Société Alsacienne de Constructions Mécaniques che concepiva e fabbricava degli apparati di telecomunicazioni, essa fu assorbita nel 1968 dalla Compagnie Industrielle des Télécommunications (CIT), appartenente alla Compagnie générale d’électricité (CGE); nel 1970 venne creata la CIT-Alcatel.

Tra il 1970 e il 1985, nessuna impresa portava il nome unico “Alcatel”, che era all’epoca associato a CIT. CIT-Alcatel diventa Alcatel-CIT e poi nel 1985 “Alcatel”. Nel 1991, per delle ragioni di immagine, la CGE prende il nome “Alcatel-Alsthom” (1991-1998). Nel 1998, “Alcatel-Alsthom” (ex CGE) e “Alcatel” (ex Alcatel-CIT) si fondono in “Alcatel”.

Alcatel-CIT era uno dei leader mondiali nella fornitura di centrali telefoniche digitali (serie “E10”), dei cavi di trasmissione sottomarine, delle infrastrutture mobili (GSM, GPRS, UMTS), delle applicazioni di reti intelligenti, di applicazioni di centrali telefoniche, di applicazioni video (fisse e mobili) e anche di satelliti e carichi imbarcati. Essa era anche il leader di mercato delle reti ottiche, dei dispositivi di rete DSL e dei routers ATM e IP.

Alcatel forniva quindi dei servizi a tutti i suoi clienti dalla progettazione delle reti fino allo sfruttamento di queste, passando per la fabbricazione dei dispositivi, l’integrazione e l’installazione.

Nel 2005, Alcatel era presente in più di 130 paesi, con un fatturato di 13,1 miliardi di euro.

Il 30 novembre 2006 è finalizzata la fusione tra Alcatel e Lucent Technologies; dal 1º dicembre è operativa la Alcatel-Lucent.

Il marchio registrato “Alcatel”, di proprietà di Alcatel, è in licenza a TCL Corporation dal 2004 per produrre telefoni cellulari e smartphones; la proprietà del marchio è poi passata ad Alcatel-Lucent ed infine a Nokia.

Perché scegliere www.messoanuovo.it
SPEDIZIONE GRATUITA
IN TUTTA ITALIA
CONSEGNA
CON TRACKING CODE
RICONDIZIONATO CERTIFICATO
CERTIFICATI DAI NOSTRI ESPERTI
GARANZIA
12 MESI ESTENDIBILE